In primo piano

nuove revisioni delle norme ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015

Entro il 15 settembre 2018 tutte le organizzazioni certificate per i sistemi di gestione per la qualità e per i sistemi di gestione ambientale dovranno aggiornare la propria certificazione ai requisiti delle nuove revisioni delle norme ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015.

Da tale data, le certificazioni emesse in conformità alle precedenti edizioni delle norme non saranno più valide, con possibili ripercussioni negative sulla circolazioni dei propri prodotti e servizi sul mercato nazionale e internazionale.
La nuova norma ISO 9001, in particolare, promuove un maggior coinvolgimento della Direzione nel sistema di gestione, introduce il risk-based thinking e allinea la policy e gli obiettivi del sistema di gestione per la qualità alla strategia dell’organizzazione.
Le modifiche alla norma ISO 14001, invece, sono focalizzate su alcuni elementi chiave, quali la salvaguardia dell’ambiente e il miglioramento delle prestazioni ambientali, la prospettiva del “ciclo di vita” e la leadership ambientale dell’impresa.

Analogie e differenze
Parti diverse della norma hanno visto livelli diversi di modifiche.
Il Primo gruppo (modifiche minimali) comprende:
– Politica della Qualità,
– Leadership,
– Competenza,
– Formazione
– Consapevolezza,
– Revisione della Direzione,
– Verifica interna
– Azione correttiva
hanno subito solo minime variazioni e la maggior parte dei SGQ esistenti rispetto a questi requisiti di fatto sono già in conformità al nuovo standard.
Il secondo gruppo (modifiche moderate) comprende:
– Controllo dei processi, prodotti e servizi forniti dall’esterno,
– Obiettivi di qualità e piani per raggiungerli;
– Valutazione delle prestazioni;
– Gestione dei documenti;
– Fornitura di prodotti e servizi;
– Campo di applicazione del SGQ;
questi elementi devono essere revisionati e aggiornati per essere conformi alla nuova versione della norma.
Il terzo gruppo sono requisiti che sono stati stabiliti ex novo e integrati negli SGQ esistenti:
– Rischi e opportunità,
–Contesto dell’organizzazione e Parti interessate
sono i nuovi requisiti che devono essere soddisfatti e devono essere implementati con attenzione perché essi gettano una luce del tutto nuova sul Sistema di Gestione per la Qualità.

Segnaliamo in particolare la decisione IAF Resolution 2017-13, prevede, a partire dal prossimo 15 marzo 2018, l’obbligo di condurre tutte le verifiche iniziali, di mantenimento e rinnovo, a fronte delle nuove edizioni delle norme ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015.
Si conferma comunque che, in caso di esito negativo di suddette verifiche di transizione, sarà possibile confermare la certificazione rispetto alle edizioni precedenti, se ne sono soddisfatti i requisiti.

Servizi

QS CERTIFICAZIONI ITALIA S.r.l.

QS CERTIFICAZIONI ITALIA S.r.l. è un Organismo di Certificazione che offre molteplici servizi, allo scopo di soddisfare tutte le esigenze di ogni categoria e tipologia di cliente, e capace di anticipare le tendenze del mercato e di offrire alle aziende un servizio ad alto valore aggiunto, fornendo loro le opportunità per affrontare con successo le sfide del mercato. [Leggi tutto]

Iter di certificazione

Indipendentemente da quale norma si desideri, potete contattare le nostre sedi ed i nostri partners, per avere le informazioni sulla nostra attività e per una prima valutazione le vostre necessità.
Riceverete il preventivo adeguato alla vostra realtà.
Il programma di verifica verrà concordato con la vostra organizzazione.
Il Team di verifica provvederà ad eseguire la verifica con la massima professionalità ed imparzialità, tenendo presente le vostre peculiarità.
A seguito dell’esito positivo della verifica, della chiusura delle eventuali non conformità e della delibera di certificazione del nostro Comitato Tecnico, riceverete il Certificato.